LECCE – Giovedì 19 settembre, a Lecce, riflettori puntati sulla progettazione, ristrutturazione e manutenzione degli impianti sportivi del Salento nel seminario organizzato dal Collegio provinciale Geometri e Geometri laureati di Lecce, in collaborazione con il Coni, l’Istituto per il Credito sportivo (Ics) e Geosport, con il patrocinio del Consiglio nazionale Geometri e Geometri Laureati e della Cassa Geometri. Un’iniziativa volta alla promozione e alla più ampia diffusione delle opportunità messe a disposizione da “Sport Missione Comune”, il bando nazionale dell’Istituto del Credito Sportivo dedicato all’impiantistica sportiva.

L’appuntamento è alle 9.30 nella sede del Collegio in via Duca degli Abruzzi, 49. Al centro dell’incontro, la presentazione dei prodotti finanziari a condizioni agevolate utilizzabili da soggetti pubblici e privati per opere di manutenzione, ristrutturazione e nuova realizzazione di impianti sportivi, nell’ottica di una concezione moderna e funzionale delle strutture, rispettosa della sicurezza per i fruitori. Con il medesimo intento vogliono porsi i Geometri nell’ambito di questa iniziativa: una Categoria pronta a collaborare allo sviluppo del patrimonio pubblico e a rappresentare l’ideale anello che congiunge la pubblica amministrazione e i cittadini, supportando entrambi con le proprie competenze.

L’incontro si aprirà con i saluti e l’intervento di Luigi Ratano, presidente del Collegio Geometri di Lecce e vice presidente nazionale Geosport. Novità e contenuti del bando saranno poi illustrate dagli esperti Elio Sannicandro per il Coni e Vincenzo Fucci per l’Istituto per il credito sportivo (Ics).

«È un’opportunità che il Salento non può perdere per riqualificare le numerose strutture sportive del territorio, anche quelle a servizio delle scuole, con la guida e il supporto di tecnici qualificati», sottolinea Ratano. «Un settore da non trascurare – evidenzia – riguarda gli oratori parrocchiali, dove tanti di noi sono cresciuti giocando nel ‘campetto’. Ics mette a disposizione delle parrocchie mutui a tasso zero senza garanzie per la loro manutenzione o rifacimento. È facile pensare a quanti geometri potrebbero prestare consulenza ai parroci occupandosi della progettazione dei lavori.

Questo seminario – prosegue – ci aprirà una finestra su di un settore che potrà regalare soddisfazioni professionali di sicuro rilievo, che contribuiranno a salvaguardare beni preziosi per la comunità. La divulgazione di queste informazioni è importante per garantire che i plafond economici relativi ai mutui dell’Ics vadano presto ad esaurimento e non restino inutilizzati, anche e soprattutto grazie alla sinergia messa in campo da Geosport e i Geometri. Ed è con spirito di servizio che noi geometri desideriamo porci al fianco di Ics e Coni, offrendo uno degli asset della nostra Categoria, ossia la capillarità nel territorio, così da consentire sia la più ampia diffusione e illustrazione delle misure a disposizione, sia il necessario contributo tecnico e specialistico per assegnare una valutazione positiva alle diverse progettazioni necessarie in ogni realtà locale».