COLLEPASSO (Lecce) – Sabato 26 ottobre, a partire dalle ore 15.30, si terrà la 2^ “passeggiata per la vita“, una camminata a passo libero, aperta a tutti e che si snoderà su un percorso di 4/5 km.

La passeggiata, organizzata dall’Associazione Donne Insieme “Mina Venuti”, con il patrocinio del Comune di Collepasso e l’adesione da parte delle Associazioni LILT ed APEO (Associazione Professionale di Estetica Oncologica), si articolerà tra le strade cittadine di via Baronessa Contarini, via Vittorio Emanuele III, via Carabiniere Rollo, via Nazario Sauro e via Puccini e vuole essere il tramite per sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e dell’informazione nell’ambito della “Campagna Nastro Rosa”, incoraggiarle a conoscere ed avere cura del proprio corpo.

La passeggiata – si legge nel comunicato – è aperta a tutti, quindi non sarà da meno anche la partecipazione degli uomini che non faranno mancare la loro vicinanza ad un problema che oramai è molto sentito.

Come ha spiegato la Presidente Marta Rossetti, il progetto prevenzione è uno degli obiettivi statuari dell’associazione Donne Insieme “Mina Venuti” che ha altresì organizzato per la stessa data (alle ore 16.30) una conferenza informativa presso l’Auditorium della Scuola Primaria di Collepasso sulle tematiche della riabilitazione post-operatoria e sui legami affettivi nella malattia. Nel corso dell’incontro – moderato da Viviana Viganò – interverranno il Sindaco di Collepasso Paolo Menozzi, la Vicepresidente e socia fondatrice dell’Associazione Donne Insieme Anna Marzo, la Dottoressa Federica Gallù, medico oncologo dell’Ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli, la Dottoressa Silvia Errico, Psicologa LILT e Francesca Imperiale, estetista APEO che tratterà il tema dell’estetica nell’oncologia.