MELISSANO (Lecce) – Tocca dei fili elettrici scoperti e rischia di morire folgorata, ma un vicino “eroe” le salva la vita.

Drammatico incidente quello andato in scena nel primo pomeriggio a Melissano, dove una bimba di due anni ha rischiato la vita nell’abitazione di famiglia. Da quanto si apprende, la piccola avrebbe allungato la mano verso una presa dove c’erano alcuni fili scoperti, prendendo una violenta scossa che le avrebbe fatto perdere i sensi.

I genitori sconvolti per l’accaduto e presi dal panico hanno subito chiesto aiuto. Le urla sono state udite da un uomo, impiegato in un’attività che ha sede nelle vicinanze dell’abitazione teatro dell’incidente, che è subito accorso in loro aiuto.

Compresa la gravità della situazione, sarebbe riuscito a praticare delle manovre di rianimazione alla piccola, che ha dato segnali di ripresa. La bimba è stata poi affidata ai sanitari del 118, che l’hanno trasportata presso l’ospedale di Gallipoli in codice rosso. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Melissano.