HomeAttualitàRai, a “Detto Fatto” la studentessa dell’istituto moda De Pace, Alice Della...

Rai, a “Detto Fatto” la studentessa dell’istituto moda De Pace, Alice Della Valle

di Julia Pastore

MILANO / LECCE – Ha 18 anni ed è di Lecce la studentessa dell’istituto tecnico moda Antonietta De Pace che oggi, per la prima volta in tv nazionale, ha gareggiato a “Detto Fatto”, il programma pomeridiano condotto da Bianca Guaccero, in onda su Rai2. Il capo d’abbigliamento che ha portato in puntata è inedito: una jumpsuit ricercata che evoca il mare, luogo d’ispirazione privilegiato per Alice Della Valle, nata e cresciuta da sirenetta, poiché i genitori sono imprenditori balneari, titolari di un lido a San Cataldo.

La dirigente della scuola, Silvia Metrangolo, ha commentato con molta soddisfazione la sua partecipazione al programma Rai: «Nella nostra scuola puntiamo molto nel formare i ragazzi sulla promozione di sè e sulla proposizione all’esterno. Certamente si è fatta guidare da noi, ma Alice è molto creativa e mai come in questo periodo di pandemia, in cui stiamo assistendo ad una “deminutio” del proprio essere dei nostri ragazzi, questa è una bella testimonianza di originalità: Alice ha una capacità di proporsi straordinaria ed io ne sono orgogliosa».
Allieva della prof. Lauretana Paladini, Alice si è fatta conoscere a Lecce frequentando all’età di 14 anni la Calcagnile Accademy, mentre a 15 ha conseguito una specializzazione stilistica presso l’Accademia Cordella; il 2019 sarà l’anno di volta, quando Elisabetta Bedori (Agenzia Alta Voce) per la prima volta la designerà “Young designer”, affidandole la passerella di “Lecce Fashion Week”, ogni anno evento attesissimo nel Salento.

Link Sponsorizzato

Sulle note della nuova hit sanremese “Musica leggerissima” di Colapesce e Dimartino, ha sfilato l’abito inedito creato da Alice, ispirato alla Venere pudica Afrodite (la ragazza infatti ama la lettura e divora libri classici) ma con l’occhio contemporaneo di chi vuole fare dello stile il proprio lavoro, estrapolandone così un capo che sintetizza la seminudità classicheggiante della dea greca Afrodite col moderno e sensuale gioco del “vedo – non vedo”, realizzato quindi per la prima metà verticale con un intreccio di tulle rosa (per il corpetto) e di rete e per metà in jersey, modello tuta, col pantalone svasato.
Per finire, Alice ha affrontato una prova pratica davanti alle telecamere: quella di modificare una gonna bianca a tubino, in denim, con creatività, nel tempo stabilito dal programma. Ed ecco che l’estro talassico è tornato protagonista anche in questo secondo momento: le galleggianti che si trovano sulle reti da pesca e sono modellate dal movimento del mare sono servite per l’abbellimento del fianco, avvicinate come un mosaico, mentre la per la cintura ha utilizzato un cordoncino ottenuto dal retino per i ricci, facendolo pendere sul lato sinistro.
Nel corso di tutta la puntata, la giovane stilista ha più volte richiamato l’attenzione verso la tematica ambientale, dimostrando grande sensibilità. E d’altronde, anche questo è frutto della generazione Greta Thunberg e dei flashmob che tutte le scuole organizzano per la salvaguardia del nostro pianeta.
Il mondo della moda si sta convertendo sempre più verso scelte ecologiche: Elisabetta Franchi ne è un lucido esempio.
E se il futuro è nelle mani di chi pone questa attenzione verso l’ambiente già nel muovere i primi passi nel mondo del lavoro, a 18 anni, siamo senz’altro sulla buona strada!

Link Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ance, un Prezzario tanto atteso ma inutilizzabile

0
LECCE - “Con delibera n. 709/2022, pubblicata sul BURP n. 56 del 20 maggio 2022, è stato approvato l’aggiornamento 2022 dell’elenco regionale dei prezzi...