HomeAttualitàAnche Copertino partecipa domani a Bicincittà

Anche Copertino partecipa domani a Bicincittà

COPERTINO – Anche Copertino partecipa domani, domenica 15 maggio,  a Bicincittà, iniziativa sportiva della Uisp (organizzata in collaborazione con Fiab e Libera) che si avvale del patrocinio del Ministero dell’ambiente.  E che domani, dopo due anni di stop causa Covid,  toccherà oltre 40 centri urbani e borghi antichi in tutta Italia all’insegna dei colori dell’arcobaleno della pace e dei temi della sostenibilità ambientale.

 

Link Sponsorizzato

La manifestazione, che toccherà anche il Castello angioino di Copertino, vedrà coinvolta anche l’associazione culturale “Casello 13”, da sempre in prima linea sui temi della sostenibilità ambientale. Il sodalizio presenterà infatti due importanti progetti in cui è impegnata per la promozione del cicloturismo e del ciclismo tra le nuove generazioni: l’hub Dynamob 2.0,  che consente a indigeni e turisti e di usufruire di biciclette con pedalata assistita per scoprire il territorio, e il bike park “Cupertinum”, che permetterà a tanti giovani e giovanissimi di scoprire il mondo della bicicletta in un luogo attrezzato e sicuro.

 

Link Sponsorizzato

“Tutto quello che facciamo per difendere l’ambiente lo facciamo per noi stessi”, spiega infatti la sindaca di Copertino Sandrina Schito, “ed è importantissimo continuare a sensibilizzare la gente su questi temi, di cui non si parla mai abbastanza: soprattutto i più giovani”.  L’iniziativa, oltre ad incentivare alla scelta di stili di vita “slow” e “green”, dà infatti modo a chi vi partecipi di apprezzare meglio anche le bellezze del paesaggio: “Il nostro territorio è ricco di angoli suggestivi da ammirare”, aggiunge la sindaca. “Bicincittà è quindi occasione ideale per lasciare a casa almeno per un giorno la fretta e la macchina per conoscere meglio ciò che ci circonda”.

 

“Bicincittà è manifestazione che vuole dimostrare come un’altra mobilità sia possibile, rimettendo l’uomo in equilibrio con l’ambiente urbano in cui vive”, spiega anche Pina Martina, consigliera delegata allo Sport, “e avviando un processo di cambiamento dei nostri centri urbani, contribuendo a realizzare città a misura d’uomo”.

Link Sponsorizzato

Ultime Notizie