HomeAttualitàTuglie, in arrivo le guardie zoofile a sostegno dell'ambiente

Tuglie, in arrivo le guardie zoofile a sostegno dell’ambiente

TUGLIE – Il Comune di Tuglie ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Nogra, associazione che ha nel proprio organico le guardie zoofile, a tutti gli effetti pubblici ufficiali ed agenti di polizia amministrativa e giudiziari. Obiettivo del protocollo è collaborare su più fronti, a cominciare dalla prevenzione e dalla repressione delle infrazioni alle leggi relative alla protezione degli animali e al patrimonio zootecnico. Le guardie zoofile s’impegnano a garantire, anche d’intesa con il comando di polizia di Tuglie e con altre associazioni locali, la propria disponibilità nel servizio di tutela del territorio dal randagismo canino, in particolare, mediante l’individuazione dei cani padronali non iscritti all’anagrafe canina e del rispetto del regolamento comunale,che disciplina i comportamenti dei nostri amici a quattro zampe nei luoghi pubblici. L’intervento di supporto delle guardie zoofile comprenderà anche l’individuazione e la segnalazione di eventuali micro-discariche abusive, nella salvaguardia del patrimonio del verde pubblico, ambientale e naturale, nonché, in generale, il mantenimento del decoro urbano, nella gestione delle “foto trappole” e nell’avvistamento degli incendi.

“Continua la nostra attenzione verso le tematiche ambientali – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Luca Guido. Questo accordo è un tassello in più: abbiamo, inoltre avviato una campagna informativa e di sensibilizzazione sulla raccolta delle deiezioni canine, perché il nostro obiettivo prioritario non è quello di sanzionare i trasgressori, ma è innanzitutto di fare prevenzione e sensibilizzare la cittadinanza circa la cura e la pulizia delle nostre strade.” “La salvaguardia ambientale costituisce uno dei cardini essenziali per garantire la sostenibilità del vivere civile – ha dichiarato il primo cittadino Massimo Stamerra e quindi, nell’interesse pubblico, abbiamo attivato un servizio di vigilanza ambientale per valorizzare e difendere l’ambiente in generale, nonché reprimere i fenomeni di abbandono incontrollato di animali e di rifiuti sul suolo pubblico, nella speranza che ogni cittadino tuteli il territorio,che è patrimonio di tutti.”

Link Sponsorizzato

Ultime Notizie

SLA, Mazzotta: “Approvata nostra mozione, supporto a caregiver e potenziamento dell’assistenza...

0
"Ringrazio i colleghi per l'unanime approvazione della mozione che ho presentato per il potenziamento dell'assistenza domiciliare per le persone affette da Sla e per...