TAURISANO (Lecce) – Ancora discariche abusive nel Salento, questa volta il luogo del ritrovamento è Taurisano. Due fratelli sono stati denunciati a piede libero.

Sono stati i militari della Stazione di Taurisano a rinvenire la discarica durante un servizio di controllo delle zone rurali del comune, precisamente in contrada “Lamia”, dove si sono trovati di fronte ad una situazione di degrado causata dall’abbandono di rifiuti speciali non pericolosi consistenti in innumerevoli scarti di materiale edile (mattoni, piastrelle, marmi e calcinacci) all’interno di un terreno agricolo di circa 2.200 mq.

Il fondo su disposizione del P.M. di turno della Procura di Lecce è stato sottoposto a sequestro e i proprietari, due fratelli di 38 e 37 anni, entrambi di Taurisano, sono stati denunciati con l’accusa di aver raccolto e illecitamente realizzato una discarica abusiva.