Tre come numero perfetto di una storia che in Versilia si ripete anno dopo anno. L’Airone Leo Constructions si aggiudica per la terza volta negli ultimi quattro anni la prestigiosa cronosquadre “Michele Bartoli”. Il quartetto composto da Stefano Ciccarese, Michele Maggi, Andrea Martina e Rosario Iacurti si è tinto di tricolore, in occasione della competizione ciclistica che si è svolta ieri mattina in provincia di Lucca. Nonostante l’ardita concorrenza rappresentata dai team più esperti delle gare a cronometro, il team dei fratelli Andrea, Massimo ed Elio Leo è salito sul gradino più alto del podio nell’ambito di una manifestazione di profilo internazionale. Sul percorso di 28.5 chilometri, il gruppo ciclistico leccese si è imposto sotto una pioggia battente facendo registrare il tempo di 36:08.80.

Le forti raffiche di vento non hanno placato l’impeto dell’Airone Leo Constructions, che ha saputo resistere agli assalti della Asd Monegliese piazzatasi al secondo posto assoluto con il tempo di 33:33.45. L’ultima piazza d’onore è stata conquistata dal Team Lnc Jollywear 1, che ha fermato il cronometro a 36:58.75 a margine di una buona prova. Il quartetto delle meraviglie ha viaggiato ad una velocità media di 47,12 chilometri orari sfornando una grande prestazione di squadra. Dopo la vittoria ottenuta l’anno scorso ai campionati italiani di crono individuale e a squadre, l’Airone si è confermata per l’ennesima volta ai massimi livelli della specialità centrando il primo obiettivo stagionale.

“Vincere la Cronosquadre Versilia è il manifesto della grande continuità di risultati di questo team – commenta con soddisfazione il presidente Ivano Telesca -. Questi quattro ragazzi hanno dimostrato che il Salento è in grado di vincere e dominare su palcoscenici di grande spessore. Siamo tutti molto orgogliosi e continueremo ad allenarci con entusiasmo per prefissarci nuovi obiettivi”.