E’ una Fiction TV, girata nel Salento, articolata in due serie per la regia di Enrico Oldoini in cui si mescolano la commedia di costume, quella romantica ed il giallo, infatti le vicende personali e sentimentali del Giudice Diego Mastrangelo (Diego Abatantuono) che in realtà è un procuratore si intrecciano con i casi che di volta in volta deve affrontare e risolvere.

Diego, salentino di nascita dopo alcuni anni di vita nel Nord, abituato ormai ad un genere di vita molto diverso, rientra nella sua terra dove riscopre i colori e i sapori dei luoghi e degli ambienti familiari, sua sorella Cristiana (Vittoria Piancastelli), i suoi amici e il suo fidato autista Uelino (Antonio Catania) con cui condivide divertenti situazioni comiche. La prima serie del 2005 che ha avuto grande successo, ha visto nascere la storia d’amore tra Diego e il commissario Federica Denza (Amanda Sandrelli), nella seconda serie trasmessa nel 2007 il loro rapporto entra in crisi, Federica parte per un corso di perfezionamento e nella vita sentimentale del giudice entra Claudia Nicolai (Alessia Marcuzzi), sostituto procuratore e sua vecchia conoscenza che però è sposata con il commissario Paolo Persani (Fabio Fulco), giunto in sostituzione del commissario Denza e da cui si sta separando.

Alla fine della serie Diego parte in barca dal porto di Gallipoli, con Uelino per una vacanza in Sicilia e Claudia tenta un riavvicinamento al marito. La serie si conclude con il ritorno di Claudia da Diego che però preferisce partire da solo anche se in cuor suo si pente di non averla portata con se. La serie ha avuto il merito di portare a conoscenza del grande pubblico, Lecce ed i dintorni, in particolare Muro Leccese con lo splendido “Palazzo del Protonobilissimo”, conosciuto anche con il nome “Palazzo del Principe” antica struttura rinascimentale con impianto medievale risalente al XV secolo, sul cui portale principale è rappresentato il Dragone Protonobilissimo che dà il nome al palazzo, oggi sede del Comune e la suggestiva costa adriatica fra Castro e Gagliano del Capo con riprese mozzafiato della Marina di Novaglie e del Ponte del Ciolo, alto ben 40 metri sul mare che costituisce una delle attrattive turistiche più desiderate, nonché del porto di Gallipoli sullo sfondo della città vecchia.

 

Francesco Stomeo