Foto Michel Caputo

LECCE – Due le note della società, ad oggi, quelle ufficiali. Il contratto triennale per Mino Chiricò e quello sino al 2019 per Giuseppe Torromino. Per il primo, come noto, mister Liverani non esclude possa indossare la maglia del Lecce, ma, tra il dire ed il fare c’è di mezzo l’ambiente che non considera Chiricò “degno” di vestire i colori giallorossi. È probabile che il giocatore brindisino pur restando di proprietà del Lecce venga girato ad altro club. Per il secondo, Torromino, tutta altra storia: il giocatore calabrese è nel cuore dei tifosi e dovrà dimostrare il proprio valore nel campionato cadetto con cui già si è misurato.

Hulk, in ogni caso, troverà continuità col gruppo, al contrario di Caturano, Di Matteo, Valeri e Ciancio che sono assegnati, per ora, nella lista dei partenti. In attesa che Palombi raggiunga la truppa giallorossa, oggi, comunica il club leccese, è il giorno del raduno in sede dei giallorossi, dopodichè a partire da mercoledì 11 luglio (fino a sabato 14) i calciatori si sottoporranno a gruppi alle visite mediche, che serviranno nel corso del campionato a monitorare la loro condizione fisica. Le visite si effettueranno presso il Palaia Human Care del Medex di Squinzano ed il Centro Biolab di Cutrofiano. I giocatori  saranno sottoposti a visita d’idoneità all’attività agonistica,  a valutazione isocinetica ed a valutazione cardio-polmonare. Di seguito la lista dei calciatori convocati:

Bleve, Chironi, Lepore, Cosenza, Marino, Legittimo, Di Matteo, Riccardi, Gambardella, Valeri, Arrigoni, Mancosu, Tsonev, Armellino, Tabanelli, Haye, Megelaitis, Costa Ferreira, Maimone, Caturano, Falco, Saraniti, Chiricò, Pettinari, Torromino,  Cavaliere, Pacilli, Persano, Turchetta.

Inutile evidenziare che nel corso del ritiro, si possono aggregare a questi calciatori i nuovi acquisti paventati in questo calcio mercato estivo.

 

 

CONDIVIDI