VERNOLE (Lecce) – Fermato dai carabinieri a bordo della sua auto, è stato trovato in possesso di alcune dosi di hashish e marijuana e di un bilancino di precisione e, pertanto, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nei guai è finito un 21enne nativo di Catania, ma residente a Vernole – N.D.D. le sue iniziali – deferito in stato di libertà dai carabinieri della locale stazione.

Il giovane è stato fermato a bordo della sua auto e, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato sorpreso con addosso 1,1 grammi di marijuana, 0,6 grammi di hashish, tre spinelli già pronti per essere consumati nonché un bilancino elettronico e vario materiale per il confezionamento delle dosi. Oltre alla droga, il catanese è stato trovato in possesso di tre bossoli esplosi calibro 38 special.

Per lui, come detto, è scattata la denuncia, mentre la sostanza stupefacente e tutto il materiale rinvenuto sono stati posti sotto sequestro.