ARNESANO (Lecce) – Rubano una macchinetta cambiasoldi e poi, dopo la fuga, incendiano la vettura rubata sulla quale si erano dileguati.

È caccia aperta ai due malviventi che poco prima dell’alba si sono resi responsabili di un furto ai danni di una sala slot di Novoli, situata in via Carmiano.

Tutto è accaduto attorno alle 4.30, quando due individui travisati da passamontagna hanno forzato l’ingresso della sala slot, per poi rubare la macchinetta cambia soldi custodita all’interno.

Durante la loro azione, i malviventi sono stati sorpresi da un passante, che è stato poi minacciato con un bastone affinché non allertasse le forze dell’ordine.

I banditi, dunque, giunti nei pressi di Arnesano, hanno dato alle fiamme la Lancia Y sulla quale si erano dileguati (l’auto è risultata rubata a Monteroni il 1 gennaio scorso). A bordo del veicolo, che è andato completamente distrutto, i militari hanno rinvenuto due macchinette automatiche, una delle quali era stata rubata proprio dalla sala slot di Novoli.

Le indagini per risalire ai responsabili sono affidate ai carabinieri delle stazioni di Monteroni e Novoli nonché agli investigatori della Compagnia di Campi Salentina.