Il cantante salentino Al Bano, amato in tutto il mondo, è finito nella lista nera del ministero della Cultura ucraino.
Secondo il ministero, Al Bano sarebbe una minaccia alla sicurezza nazionale.

La lista nera è compilata e aggiornata dal ministero della Cultura in base alle richieste del Consiglio di Sicurezza e Difesa nazionale dell’Ucraina, dei servizi di sicurezza ucraini e del Consiglio della Tv e Radio nazionali.

Nella black list ci sono ora 147 persone. Lo riferisce l’agenzia Interfax. Al Bano e Romina Power negli anni Ottanta e Novanta erano famosi anche in Unione Sovietica e anche in anni recenti sono tornati in Russia per i concerti della reunion.