Porto Cesareo, spiaggia dell’Approdo

PORTO CESAREO – Il sole si riflette sulla sabbia sottile e chiara proprio come a giugno: la gente sulle spiagge salentine si abbronza ancora distesa sui chilometri di costa che offre la provincia di Lecce. Tanti lidi hanno smontato le loro strutture in legno, ma i turisti sono ancora qui. Se a Lecce c’è vento o un clima più freddo, a Porto Cesareo non si sbaglia mai: sole, caldo, mare piatto. Eppure l’autunno è cominciato già da un mese: questo è uno dei miracoli salentini. Al nord hanno già il giaccone addosso. Qui la destagionalizzazione funzionerebbe, almeno nel weekend. Il clima è terapeutico, il sole è una carezza mentre il mare col suo fruscio, rotto dal mormorio delle persone, canta una nenia a chi si vuole rilassare. Domeniche pigre, tra la sabbia di Porto Cesareo, nelle sue baie, al riparo dai venti, come “piccole piscine tropicali”. Qualche gabbiano svolazza alto. Nel Salento il 13 ottobre 2019 è ancora tempo di vacanza.