SALENTO – Duecentoquindici salentini positivi al Covid-19 in tutta la provincia di Lecce, 38 in più rispetto alla giornata di ieri (177).

Sono i numeri dell’ultimo bollettino epidemiologico sulla pandemia da nuovo Coronavirus, diramato dalla Regione Puglia e dal Dipartimento di Protezione Civile, che fotografano l’andamento del virus che sta mettendo in ginocchio l’Italia ed il mondo, mettendo a dura prova i sistemi sanitari nazionali di ogni Paese. In tutta la Puglia, invece, il numero dei contagiati tocca quota 1334, più 152 rispetto a ieri (1182).

I casi accertati delle persone che hanno contratto il Covid-19 nella nostra provincia, per fortuna, non sono quelli che vengono raccolti in altre province italiane e pugliesi, ma non per questo bisogna assolutamente abbassare la guardia, anzi. La battaglia contro il nuovo Coronavirus – in cui ogni cittadino può dare il proprio preziosissimo contributo attenendosi alle disposizioni del governo nel decreto “Io resto a casa” – è ancora lunga e ci sarà ancora tanto da combattere.

Stando all’ultima mappa diffusa insieme al bollettino epidemiologico, sono otto i comuni salentini toccati per la prima volta dal contagio: Salice Salentino, Melissano, Tricase, Collepasso, Neviano, Cannole, Sternatia e Muro Leccese.

Oggi venerdì 27 marzo, in Puglia, sono stati effettuati 1.042 test per l’infezione Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 152 casi, così suddivisi:

57 nella Provincia di Bari;

7 nella Provincia Bat;

3 nella Provincia di Brindisi;

20 nella Provincia di Foggia;

38 nella Provincia di Lecce;

4 nella Provincia di Taranto;

3 fuori regione

20 non attribuiti.

Sono stati registrati 4 decessi, 1 a Foggia, 1 a Taranto, 1 a Brindisi, 1 a Lecce.

Salgono a 25 i pazienti guariti.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 10.233 test.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 1.334, così divisi:

444 nella Provincia di Bari;

92 nella Provincia di Bat;

125 nella Provincia di Brindisi;

325 nella Provincia di Foggia;

215 nella Provincia di Lecce;

78 nella Provincia di Taranto;

17 attribuiti a residenti fuori regione;

38 per i quali è in corso l’attribuzione della relativa provincia.