Muffin al cioccolato dal cuore morbido di Ilaria Schiubola

La rubrica “Food blogger in vetrina” ospita oggi Ilaria Schibuola e i suoi muffin al cioccolato dal cuore morbido.

Ilaria é una food blogger speciale perché é una giovane ragazza ex sovrappeso che si è avvicinata all’alimentazione sana durante il suo duro e faticoso anno di dieta che le ha fatto perdere ben 12 kg. Ha creato il suo blog “Fuuuudis” per motivarsi e motivare ragazze che si trovano nella sua stessa passata situazione
Il link del blog è https://fuuuudis.wordpress.com/

Come nasce l’idea di aprire un blog?
L’idea di aprire un blog mi balenava nella mente da mesi e mesi, sono sempre stata restia
in quanto avevo paura di non essere all’altezza. Ciò che invece ho aperto senza timori è
stato il mio account Instagram che nacque a gennaio 2016 più come un diario alimentare
che come un blog. Tuttavia, negli ultimi mesi, ho deciso di rimodernare il mio Instagram
e di dargli una ventata di novità, creando appunto il mio blog. Un blog improvvisato, fatto di ricette improvvisate e alla prova di tutti.

Cosa significa essere una food blogger?
Per me essere una food blogger è un momento di totale relax. La cucina, il blog, le foto, gli articoli da progettare e da scrivere stanno cominciando a diventare una vera e propria passione che non trovo per nulla faticosa. Il tempo che impiego per aggiornare il mio blog e social correlati è molto, ma in questo momento che sto vivendo la mia vita in cerca di un lavoro, ne ho da vendere! La mia cucina è improvvisata, cucino, divertendomi, sbagliando, imparando. A volte su Instagram, faccio dei video in cui preparo delle ricette e in diretta faccio cadere lo yogurt, insomma le mie ricette sono veramente alla portata dei più imbranati. La cosa più bella di questo mondo è la solidarietà, non sono mai stata invidiosa di nessuna per i più likes o le più condivisioni, anzi molte volte mi ispiro ad altre blogger per elaborare le mie ricette.

Quali sono le tue linee guida in cucina?
La mia linea guida in cucina in assoluto è la cucina sana, healthy, light, insomma, come
volete chiamarla e cerco sempre di proporre ricette sfiziose, ma il più sane possibile, per
questo seguo la cucina tradizionale, proponendo però un’alternativa. Sicuramente, tra i
tanti metodi di cottura esistenti, quello che non utilizzerò mai per le mie ricette è la frittura,
perché si distacca dal filo logico con cui tutte le ricette del mio blog sono collegate tra di
loro, ovvero l’alimentazione sana.

Ti ispiri a qualcuno quando realizzi le tue ricette?
Come dicevo prima, prendo ispirazione da ricette tradizionali, elaborandole personalmente, mettendoci del mio in ognuna.

Quali traguardi ti sei prefissata?
In questo periodo in cui mi sono laureata da poco più di un mese, vorrei che il mio blog diventasse un vero e proprio lavoro, per questo mi sforzo e cerco partecipazione su tutti i social in modo tale da aumentare la mia visibilità, per esempio condividendo video ricette. Al momento non ho progetti prefissati, vivo il blog alla giornata.

Muffin al cioccolato dal cuore morbido

Ingredienti per 6 muffin:
25 gr di farina di riso;
25 gr di farina d’avena;
10 gr di cacao amaro;
150 ml di albume;
Gocce di cioccolato fondente q.b.;
15 gr di stevia;
4 gr di lievito vanigliato per dolci;
1 pizzico di bicarbonato
1 goccio di succo di limone

Procedimento:
Innanzittutto preriscaldate il forno a 180°-200° C.
Unite i composti solidi quindi: le farine, il cacao, la stevia, il lievito, il bicarbonato.
Dopo di che, dove avete messo il pizzico di bicarbonato, aggiungete un po’ di succo di
limone al fine che avvenga la reazione.
Aggiungete l’albume e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, infine
aggiungete le gocce di cioccolato a vostro piacimento e mescolate ancora.
Versate il composto ottenuto in uno stampino per muffin.
Io ho usato quello in silicone.
Infornate per 15/20 minuti.
Passato il tempo necessario, fate la prova dello stecchino e se esso risulterà
asciutto, sfornate i vostri muffin.
Appena si raffreddano, tirateli fuori dallo stampo e serviteli con caffè, latte o tè.
Sono ottimi per le merende, ma anche per le colazioni e soprattutto sono super healthy.

Ilaria Schibuola

a cura di Claudia Forcignanò