di Julia Pastore

LECCE – Non è Natale senza il coro Gospel. Gospel, che significa “Vangelo”, dunque “Parola di Dio”. Molto originale e al passo coi tempi, quello cantato ieri sera al Teatro Apollo di Lecce dal newyorkese Vincent Bohanan e dal suo gruppo The Sound of Victory (noti anche per esser stati i coristi di Mariah Carey), orchestrato da ICO Magna Grecia e diretto dal maestro Antonio Palazzo. Tra i classici della musica nera, il talentuoso coro americano ha eseguito “When The Saint Go Marching In”, “Joy To The World” e “Amazing Grace”. L’atmosfera si è fatta ancora più avvolgente e coinvolgente quando è giunto il momento di “Oh Happy Day”, il celeberrimo canto che, oltre a rappresentare un inno alla felicità, racchiude anche l’insegnamento liturgico di Gesù, che lava l’uomo dai suoi peccati e lo invita a lottare e pregare, per essere felici ogni giorno.
Sul finire del concerto afroamericano, i canti liturgici “We Win” e “Ride on King Jesus” hanno visto la complicità di tutta la platea, poiché il coro è sceso dal palco e ha preso per mano alcuni spettatori, invitando tutti a cantare e ballare insieme.

Ed è proprio questo lo spirito natalizio: quello di unirsi pacificamente in un grande abbraccio.
“American Christmas Gospel” è stato uno degli appuntamenti natalizi organizzati dalla Camerata Musicale Salentina.