SANREMO – Dopo il successo del 2007 che gli valse la vittoria dalle 57ª edizione del Festival di Sanremo, Simone Cristicchi presenta “Abbi cura di me”.

A raccontare il brano in gara è lo stesso Cristicchi, che racconta anche della sua vita dopo la vittoria a Sanremo 2007: “Dopo il successo a Sanremo di qualche hanno fa, mi sono molto dedicato al teatro, questa canzone ha scombinato tutti i miei parametri: stavo scrivendo il mio ultimo spettacolo teatrale ed è arrivata, è una canzone che rispecchia le mie fragilità.
Sembrerebbe in realtà che il potere emozionale di “Abbi cura di me” vada ben oltre la sua esegesi, Cristicchi ha infatti confermato che una sua amica, suora di clausura, dopo aver ascoltato il brano, lo abbia definito “una preghiera che Dio fa agli uomini”.

Venerdì Simone Cristicchi duetterà con Ermal Meta.

Claudia Forcignanò