LECCE – Due nuovi appuntamenti dedicati agli studenti salentini per toccare la “scienza” con mano. L’opportunità di crescita culturale e formativa continua grazie al progetto “Giornate di promozione della cultura scientifica” promosso e realizzato dalla Provincia di Lecce.

Domani, martedì 28 gennaio, sarà la volta di 50 studenti del Liceo Scientifico “Banzi” di Lecce che andranno in visita presso il Cnr/Imm– Istituto Microsistemi e Microelettronica, diretto da Pietro Siciliano, il Cnr/Isasi – Istituto Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti, diretto da Cosimo Distante, ed il Dhitech (Distretto Tecnologico), diretto da Tiziana Valerio, tutti e tre ubicati all’interno del Polo Universitario Ecotekne di Lecce (via per Monteroni).

Numerosi i laboratori che saranno disponibili alla visita degli studenti, a partire dalle ore 9. Laboratori Cnr/Imm: Plasmonics and Nanophotonics; Meccatronica; Laboratorio Avanzato di Micro e Nano dispositivi; Microscopia; Progettazione e caratterizzazione dispositivi Multifunzionali; Caratterizzazione sensori; Domotica. Laboratorio di Intelligenza artificiale del Cnr/Isasi e Laboratorio del Dhitech.

Alle ore 12.30, i 50 studenti del “Banzi” saranno poi accompagnati presso l’Isufi –  Istituto Superiore Universitario Formazione Interdisciplinare, dove saranno accolti dal direttore Domenico Fazio e dal vice Rosaria Rinaldi, che presenteranno la struttura e le attività.

Giovedì 30 gennaio, invece, 20 studenti dell’IT “G. Deledda” di Lecce saranno ospiti dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale (Arpa), con sede a Lecce in via Miglietta, accolti dal direttore Roberto Bucci e dai responsabili dei laboratori. Dalle ore 9 alle ore 12, gli studenti avranno l’opportunità di conoscere le importanti funzioni istituzionali dell’Agenzia e le attività che quotidianamente si svolgono  nei tre laboratori che saranno visitati: chimico, fisico e biologico.

I gruppi di ragazzi e ragazze possono partecipare a queste preziose esperienze formative grazie al Progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica”, che la Provincia di Lecce ha pensato per gli studenti salentini di scuola superiore e che permette loro l’accesso in luoghi di studio, ricerca e innovazione tecnologica. Le “Giornate” sono promosse dal Servizio Edilizia, Programmazione Rete Scolastica e Patrimonio provinciale, diretto da Dario Corsini, e realizzate da Gianni Podo.