LECCE – La Polizia scende in strada contro il cyber-bullismo. Farà tappa anche a Lecce – alla presenza della cantante salentina Alessandra Amoroso nella veste di testimonial – la campagna di sensibilizzazione della Polizia di Stato “Una vita da social”, giunta alla sua quinta edizione e finalizzata ad informare i giovani e le loro famiglie su tutti i pericoli derivanti dall’uso della Rete.

Il Truck della Polizia Postale e delle Comunicazioni arriverà in piazza Sant’Oronzo giovedì prossimo 15 marzo, per incontrare gli studenti di numerose scuole di Lecce e della provincia, che avranno l’opportunità di ricevere i consigli degli esperti circa le insidie e le trappole che, troppo spesso, si nascondono sui vari social network, discutendo con loro sui modi per affrontarle e combatterle.

Il camion-aula della Polizia giungerà alle 8 del mattino in piazza Sant’Oronzo e permarrà sino al tardo pomeriggio, per incontrare i giovani ed informarli sui pericoli del web e su come effettuare una navigazione “sicura”. L’obiettivo dell’iniziativa, infatti, è quello di prevenire episodi di violenza, vessazione, diffamazione, molestie online, attraverso la responsabilizzazione dell’uso della “parola”.

Il tour, che farà tappa in 47 altre città italiane nonché nelle principali capitali europee, vedrà inoltre la partecipazione degli studenti dell’Istituto “Costa” di Lecce, ideatori del movimento antibullismo “Mabasta!”, che animeranno le varie tappe con la loro attiva presenza e si confronteranno con gli altri giovani sui delicati temi del bullismo e del cyber-bullismo.

CONDIVIDI