LEVERANO (Lecce) – Armati e travisati da passamontagna, assaltano due aree di servizio e scappano col bottino. È caccia aperta tra Leverano e Nardò, dove poco dopo mezzogiorno due banditi armati di pistola hanno assaltato in rapida sequenza due stazioni di rifornimento.

Il primo assalto si è consumato alla periferia di Leverano, ai danni del distributore “Eni” situato in via Copertino. I malviventi hanno agito a bordo di un’utilitaria di colore blu, forse una Nissan Micra.

Raggiunta la stazione di carburanti, i due hanno avvicinato il titolare presente in quel momento e, dietro la minaccia dell’arma, lo hanno costretto a consegnare loro i soldi in suo possesso. Il bottino è in fase di esatta quantificazione.

I rapinatori sono tornati alla carica qualche minuto dopo, questa volta in località “Boncore”, in territorio del comune di Nardò, ai danni dell’area di servizio “Ip”. Anche in questa circostanza, ad agire sarebbero stati due individui travisati da passamontagna ed armati di pistola, poi dileguatisi a bordo di una Micra blu. Elementi che farebbero supporre che siano gli stessi autori del colpo precedente.

Le indagini sono affidate ai carabinieri.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.

CONDIVIDI