LECCE – Tutto pronto per l’ammodernamento dell’Hotel Tiziano, una struttura ricettiva che sorge all’ingresso della strada che porta da Lecce a Brindisi: la società Tiziano srl mette a disposizione meno di 2 milioni, la Regione Puglia circa 1,5 milioni di euro. “Ammonta, infatti, a poco più di un milione e mezzo di euro lo stanziamento a valere sulle risorse comunitarie del P.O. Puglia – Fesr 2014/2020, varato ieri, su proposta dell’assessore Borraccino, dalla Giunta regionale, nell’ambito del P.I.A. Turismo, e destinato alla ‘Tiziano Srl’, società che gestisce una nota struttura alberghiera a Lecce, che ospita anche  congressi ed eventi (struttura della famiglia dell’ex sindaco di Lecce, Paolo Perrone).

Il piano di investimenti proposto, valutato positivamente da Puglia Sviluppo SpA (la società in house della Regione Puglia che si è occupata di svolgere l’istruttoria sul progetto) e approvato dal governo regionale, prevede una serie di interventi di miglioramento e ammodernamento della struttura ricettiva, al fine di innalzare gli standard di qualità in favore dei clienti, aggiornando al contempo il livello tecnologico e migliorando le prestazioni energetiche del complesso.

A dimostrazione di una particolare sensibilità nei confronti degli animali domestici, inoltre, l’intervento prevede l’introduzione di un servizio denominato “Amici cani”, con la realizzazione di 5 box destinati a ricevere anche ospiti “a quattro zampe”.

A seguito dell’investimento, che complessivamente ammonta a 3 milioni e 333 mila euro, l’impresa proponente prevede di assumere, a regime, cinque nuove unità lavorative.

Si tratta di una iniziativa certamente molto significativa in un settore, il turismo, che per il governo regionale continua ad assumere rilevanza strategica al fine di sostenere la crescita dell’economia pugliese con conseguenti positive ricadute sul piano occupazionale, con l’obiettivo di destagionalizzare gli arrivi nella nostra regione, puntando anche allo sviluppo del cosiddetto “turismo congressuale”.

“Da questo punto di vista la delibera di Giunta approvata ieri conferma la nostra attenzione e il nostro impegno in favore del turismo che consideriamo leva fondamentale per consolidare, in Puglia, quel modello di sviluppo sostenibile e duraturo nel quale crediamo molto, in grado di non impattare in modo rilevante sull’ambiente, ma di offrire, al contempo, servizi di eccellenza – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Cosimo Borraccino –

Continueremo a perseguire con convinzione questa traccia di lavoro, proseguendo nell’incentivare quelle aziende che vorranno investire nell’ambito delle politiche strategiche tracciate dal governo regionale, ben consapevoli che questa sia la strada migliore per garantire, in Puglia, sviluppo economico e, conseguentemente, buona occupazione soprattutto per i nostri giovani”.