LECCE – Continuano gli appuntamenti del Premio iQdB che parte da Lecce ma guarda al di là della Puglia e dell’Italia e il 16 novembre 2019 prenderà corpo con il secondo appuntamento pubblico al Museo Faggiano di Lecce in via Ascanio Grandi 56 alle ore 18,30.

Interverranno Grazia Piscopo (Presidente Associazione Horah), Stefano Donno (editore de i Quaderni del Bardo Edizioni e vice presidente Associazione Horah), Paola Scialpi (artista e responsabile del Centro di Ricerca sull’Arte Contemporanea Overeco Academy). I riconoscimenti andranno al Professore Lucio Galante, al Dottor Giovanni Chiriatti delle Edizioni Kurumuny, al Dottor Paolo La Peruta del Caffè Letterario, al Maestro Ivan Raganato e Scena Muta (Compagnia teatrale e scuola d’arte varia), al Dottor Giovanni Santi e Associazione Culturale “A Levante spazi per la ricerca, l’arte, la memoria, il territorio”

Il Premio iQdB voluto, realizzato e promosso dalla casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno in collaborazione con l’Associazione Horah di Lecce e Overeco Academy and Workshop di Paola Scialpi, vuole essere uno strumento senza scopo di lucro non solo per la valorizzazione del top di categoria negli ambiti dell’associazionismo, del volontariato, delle imprese, delle arti e dello spettacolo, ma un momento di dialogo e confronto tra il meglio del meglio che ogni settore della società offre ogni giorno con il proprio lavoro,  con la propria attività. Ma soprattutto riconoscere con il Premio iQdB quanti portano lustro al Salento nel Salento, ma anche fuori i confini regionali, nazionali e internazionali.

Le candidature aperte ad ogni settore imprenditoriale e della società civile salentino, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, possono pervenire specificando il motivo della segnalazione (anche attraverso sitografia, rassegna stampa o invio di curricula) alla mail della casa editrice i Quaderni del Bardo Edizioni iqdb.edizioni@gmail.com

Lo staff della casa editrice in collaborazione con gli associati dell’Associazione Horah e Overeco Academy and Workshop centro di ricerca sull’arte contemporanea di Paola Scialpi, valuteranno le candidature e in relazione al numero delle segnalazioni per candidato verranno scelti i protagonisti per ogni appuntamento la cui data verrà comunicata tempestivamente

I premiati:

Professore Lucio Galante perché ha saputo trasmettere non solo ai suoi allievi ma anche a chi avuto l’opportunità di condividere con lui rapporti professionali di alto profilo accademico, il suo amore per l’arte, i beni culturali del nostro territorio  e la cultura.

Dottor Giovanni Chiriatti (Kurumuny Edizioni) per aver portato con la sua attività editoriale partendo dal Salento e proiettandosi su scenari nazionali e internazionali, gli studi etnoantropologici ed etnomusicali della nostra tradizione territoriale

Dottor Paolo La Peruta (Caffè Letterario di via Paladini a Lecce) per aver con la sua attività di scrittore e azione imprenditoriale votata alla cultura, fatto conoscere il Salento oltre i confini regionali.

Maestro Ivan Raganato e Scena Muta (Compagnia teatrale e scuola d’arte varia) per aver con la sua attività di ricerca teatrale e culturale, promosso oltre i confini regionali i valori di impegno e attenzione verso tutte quelle storie e biografie del Salento che altrimenti non avrebbero avuto voce.

Dottor Giovanni Santi e Associazione Culturale “A Levante spazi per la ricerca, l’arte, la memoria, il territorio” per aver diffuso con le diverse e poliedriche attività di azione culturale nel campo dell’arte e dell’editoria con l’omonima rivista, buone pratiche di promozione del Salento fuori i confini regionali.