SALENTO – “Alcuni giorni fa, per una ricerca di mercato per reperire DPI per gli Associati a Federbalneari, abbiamo ricevuto 500 mascherine in dono da Monticone Dario titolare dell’ Art From Italy di Biella. L’aumento dell’emergenza e la difficoltà a reperire materiale di protezione per gli Operatori Sanitari, d’impulso ha generato un’immediata donazione da parte di Federbalneari Salento verso il 118 di Lecce”. Lo comunica in una nota il Presidente di Federbalneari Salento, Mauro Della Valle.

“Ho avuto il piacere – prosegue – di essere vicino al difficile momento del 118 con un semplice gesto e consegnare al Direttore Maurizio Scardia, al dottor Antonio Colì, del Capo Sala Daniele Colaci questi importanti e necessari dispositivi di protezione individuale. Un’altra attenzione è stata quella che ogni impresa balneare per esigenze passate dettate dall’ordinanza balneare ha in dotazione il saturimetro, importante strumento sanitario per misurare il grado di ossigenazione nel sangue.

Come Imprese fiduciarie dello Stato ci sentiamo parte attiva a sconfiggere questa forte minaccia alla salute pubblica. Sono certo – conclude il presidente – che a fine emergenza le spiagge rappresenteranno il primo luogo sociale per farci dimenticare questo micidiale incubo”.