CASARANO (Lecce) – La lunga catena della macchina della solidarietà che in questi giorni si è attivata accendendo fiammelle di speranza da nord a sud non si ferma.
Una bella storia arriva oggi dal sud Salento, dove il titolare del mollificio “Anastasia”, insieme ai suoi figli, ha deciso di devolvere 40mila euro per l’acquisto di una postazione completa di terapia intensiva.
La somma verrà stanziata a favore dell’ospedale “F. Ferrari” di Casarano.