BARI –  Michele Emiliano prova a mettere altre risorse per le famiglie in difficoltà. «Fare la spesa, pagare una bolletta o l’affitto, andare in farmacia, provvedere a necessità primarie non deve rappresentare un problema per i pugliesi- spiega il governatore della Puglia – Nessuno deve sentirsi solo in questo momento di emergenza. Per questo abbiamo deciso di stanziare subito come Regione Puglia 11,5 milioni euro per dare un aiuto concreto alle famiglie. Le somme saranno distribuite attraverso un Fondo di prima necessità destinato ai Comuni per dare “bonus di prima necessità” alle famiglie.

Questi 11,5 milioni di euro si aggiungono ai 36 milioni di euro in arrivo con il Reddito di dignità pugliese e ad altri provvedimenti che stiamo attivando per sostenere lavoratori, imprese, commercianti, professionisti. Stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti possibili per affrontare la crisi socioeconomica conseguente all’epidemia Covid-19». 

 

DALLA REGIONE PUGLIA 11,5 MILIONI DI EURO PER BONUS PRIMA NECESSITÀ

Fare la spesa, pagare una bolletta o l’affitto, andare in farmacia, provvedere a necessità primarie non deve rappresentare un problema per i pugliesi. Nessuno deve sentirsi solo in questo momento di emergenza. Per questo abbiamo deciso di stanziare subito come Regione Puglia 11,5 milioni euro per dare un aiuto concreto alle famiglie. Le somme saranno distribuite attraverso un Fondo di prima necessità destinato ai Comuni per dare “bonus di prima necessità” alle famiglie. Questi 11,5 milioni di euro si aggiungono ai 36 milioni di euro in arrivo con il Reddito di dignità pugliese e ad altri provvedimenti che stiamo attivando per sostenere lavoratori, imprese, commercianti, professionisti. Stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti possibili per affrontare la crisi socioeconomica conseguente all’epidemia Covid-19Tutti i dettagli qui ➡ http://rpu.gl/SZmjf

Gepostet von Michele Emiliano am Dienstag, 31. März 2020