LECCE – Dopo la vittoria a tavolino a Caserta in occasione della prima giornata del campionato di calcio a 5 Categoria B1 Non Vedenti Assoluti, l’Ascus Lecce è pronta ad all’esordio casalingo sabato 16 novembre presso l’impianto sportivo del San Massimiliano Kolbe, con calcio d’inizio alle 14.30. I giallorossi guidati da Antonio Potenza ospiteranno la Roma 2000, nell’ambito di una gara che si appresta essere assai equilibrata.

I ragazzi dell’A.S.Cu.S. Lecce sono reduci da un’ottima stagione con la seconda posizione conquistata in campionato e in Coppa Italia. Per la società presieduta da Massimo Cervelli l’obiettivo stagionale resta la testa della classifica per laurearsi campioni d’Italia per la dodicesimavolta nella loro storia. Il tesseramento e l’avviamento di nuovi giocatori non vedenti assoluti è l’altro obiettivo fondamentale da perseguire nel breve-medio termine. Esattamente al pari di traguardi da raggiungere come il potenziamento dell’attuale rosa, la ricerca di collaborazioni con sponsor ed enti di promozione sportiva paralimpica.

I salentini scenderanno in campo con Mattia Persano (portiere vedente), Pantaleo Bortone (capitano e difensore), Giuseppe Quarta e Antonio Capeto (difensori), Davide Dongiovanni (centrale), Massimo Cervelli (presidente e attaccante), Salvatore Peluso (attaccante), Antonio Potenza (allenatore), Giuseppe Maggiore (allenatore in seconda) Alessio Quarta (guida).