All-focus

LECCE – In accordo con l’Amministrazione comunale e seguendo gli orientamenti dell’Autorità Garante della Concorrenza del mercato, SGM SpA ha scelto di avviare un percorso di liberalizzazione del mercato delle applicazioni per il pagamento della sosta mediante smartphone.

Sarà possibile pagare il parcheggio non solo con l’applicazione di Easypark ma anche con le app di PayByPhone, Telepass Pay, ParkAppy, myCicero e DropTicket. Si tratta delle applicazioni dei principali operatori presenti sul mercato nazionale ed europeo, ognuna con caratteristiche peculiari in grado di soddisfare le più svariate esigenze dell’utenza.

La quantità delle applicazioni offerte fa sì che Lecce rappresenti una delle prime città d’Italia in termini di servizi tecnologicamente avanzati offerti all’utenza della sosta cittadina.

“Noi naturalmente accogliamo con entusiasmo questa tipologia di servizi tecnologici digitali e innovativi che garantiscono, oltre ad una comodità per il cittadino di utilizzare il pagamento on line, anche uno strumento sicuro per il monitoraggio e il controllo delle ore di sosta”. Ha commentato Marco De Matteis assessore alla mobilità urbana sostenibile.

Le soluzioni tecnico organizzative adottate consentiranno a breve ulteriori novità. È intatti allo studio la smaterializzazione dei titoli agevolati per i residenti. Non sarà più necessario presentarsi allo sportello per richiedere o per ritirare il permesso gratuito o l’abbonamento. Tutto potrà essere fatto online.

Gli operatori addetti al controllo, inquadrando la targa con lo smartphone in dotazione, conosceranno in tempo reale se l’utente sta pagando la sosta con un’applicazione tra quelle messe a disposizione ovvero se è un utente residente con permesso gratuito o agevolato.