NOVOLI (Lecce) – Dialogo, riconciliazione e pace, identità, alterità e sincerità: caratteristiche fondamentali del dialogo interreligioso al centro di un convegno in programma a Novoli, nel Teatro Comunale in piazza Regina Margherita, a partire dalle ore 19.

L’incontro rientra nell’ambito dell’evento-mostra in corso nelle sale del Palazzo Baronale, promossa dalle associazioni di promozione sociale Nova LiberArs e Fucina Sociale, in collaborazione con la Fondazione Museo della Shoah di Roma, il Comune di Novoli, la Fondazione “Città del Libro” di Campi S.na ed il Consorzio dei Comuni del Nord Salento – Valle della Cupa, a cura di Marcello Pezzetti e Sara Berger.

Si avvale inoltre del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio, di Roma Capitale, dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, del CDEC, Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, della Comunità Ebraica di Roma e dell’Università del Salento.

Ospite d’eccezione, il giornalista e vaticanista RAI, Fabio Zavattaro, autore del libro “Tre donne e un Vescovo” (Ed. Dario Flaccovio, luglio 2019).

Il professore Furio Biagini

Insieme con lui, il professore Furio Biagini (docente di Storia dell’Ebraismo presso l’Università del Salento) e Saiffedine Maaroufi (Imam di Lecce).

Modera don Salvatore Cipressa, (Direttore dell’Ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso – Diocesi di Nardò/Gallipoli e segretario nazionale dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale ).

Intermezzi musicali a cura del M° Mariagrazia Lioy (titolare della cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce).