LECCE – Stefano Rossi, leccese, dirigente dell’Ufficio Legale dell’Asl di Lecce e oggi direttore generale di Taranto, è in pole position, insieme al commissario Rodolfo Rollo, per prendere il posto del dimissionario direttore generale Ottavio Narracci. I due risultano i più quotati per titoli ed esperienza: il ruolo è delicatissimo e di enorme responsabilità (in genere rappresenta il coronamento di una carriera). A questo punto sarà Michele Emiliano a dire l’ultima parola. L’unico dubbio su Rossi riguarda lo spostamento da un’Asl all’altra, che può generare ritardi su pratiche e lavori che procedono spediti. Ma per il resto il suo è un nome che otterrebbe il via libera senza alcun problema. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, lo scorso marzo, in seguito alle dimissioni del dott. Ottavio Narracci da Direttore generale ha nominato il dott. Rodolfo Rollo, che rivestiva già la funzione di direttore sanitario, commissario della Asl Lecce.

Il dirigente dimissionario è stato travolto dall’inchiesta giudiziaria “favori e giustizia” che gli è costata il posto di lavoro. Della questione si continua a discutere in queste ore: la decisione potrebbe arrivare a breve.