MINERVINO (Lecce) – Nei primi giorni del suo mandato la nuova Amministrazione Comunale ha organizzato incontri con associazioni e attività produttive durante i quali è emersa la necessità, da parte delle stesse aziende, di una maggiore presenza del Comune al loro fianco, con il fine di rilanciare il sistema economico del territorio attraverso la partecipazione a fiere, manifestazioni culturali, turistiche e, in generale, a tutte quelle attività utili ad aumentare la produttività delle stesse e l’immagine dell’intero comune. E’ noto che il rilancio dell’immagine turistico/ricettiva e produttiva, in particolare del settore legato all’agroalimentare, fortemente presente nel comune, consentirebbe al territorio di Minervino di Lecce, e non solo, di trovare risposte anche al flagello della Xylella che, come sappiamo, cambierà per sempre la VITA economica delle famiglie minervinesi e delle sue frazioni: uno dei motivi che hanno spinto l’amministrazione a voler partecipare al Mercatino del Gusto.

Profonde le dichiarazioni dell’assessore alle Attività Produttive Sergio Urso

“Il Mercatino del Gusto a Maglie è stato da sempre promotore non solo delle aziende agroalimentari pugliesi ma anche della cultura e del proprio territorio ed è proprio in questo ambito che ci siamo mossi, per dare visibilità non solo alle aziende presenti nel comune di Minervino di Lecce ma soprattutto allo sviluppo sostenibile del nostro territorio. Personalmente apprezzo l’idea lodevole e brillante del nostro sindaco Ettore Caroppo, perchè un investimento simile, se pur impegnativo sul piano economico, lo trovo coraggioso e vincente sul piano del marketing territoriale. Certo, a due mesi dal nostro insediamento, non abbiamo avuto il tempo materiale per organizzarci al meglio, ma devo ringraziare per l’impegno profuso anche gli altri consiglieri, ed in particolare il consigliere Mimmo Ferraro, per aver contribuito ad organizzare le aziende del nostro comune presenti a questo evento. Sicuramente, una via dedicata ad un Comune è una grande novità per questa edizione del Mercatino e sono convinto che potrebbe aprire la strada a nuovi scenari futuri per gli organizzatori. Intanto, cerchiamo di portare a casa il successo per le nostre aziende partecipanti e per tutta Minervino di Lecce.”

“la via dei sapori di Minervino di Lecce” …e fu così che da un idea quasi utopica del sindaco Ettore Caroppo il nostro comune si trova a partecipare alla 20 esima edizione del Mercatino del gusto.

Continua la Vice Sindaco Mara Antonietta cagnazzo

Convinti che la valorizzazione e la promozione del territorio passi anche attraverso le aziende presenti in esso, che sono il fulcro dell’economia locale,che vanno sempre favorite e mai sottovalutate, è in quest’ottica che prende forma quello che dal 1 al 5 diventa reale e tangibile, lo si può scoprire percorrendo la via dei sapori dedicata al nostro comune.

Quello che fa la differenza è l’averci creduto fino in fondo ,aver portato avanti un discorso di disponibilità a operare delle scelte che forse potevano sembrare assurde e non praticabili per un ‘amministrazione appena insediatasi, ma l’idea sempre radicata di fare promozione ,la caparbietà di crederci si sono tramutate in realtà. Una bella realtà un momento per farci conoscere come territorio attraverso una nostra identità enogastronomica d’eccellenza, e non solo.

Un modo geniale per rilanciare il nostro comune.”

“Ritengo che la partecipazione ad una manifestazione di altissimo prestigio quale quella del Mercatino del Gusto”, spiega il sindaco Ettore Caroppo, “sia necessaria e strategica. Una scelta difficile ma al contempo coraggiosa: il contributo che daremo alle aziende del nostro comune avrà successo e creerà nuove ed importanti sinergie tra gli stessi partecipanti residenti nel comune e altre realtà. Si apre “una sfida nella sfida” per tutte quelle aziende che partecipano e che ringraziamo per ciò che tutti i giorni fanno per essere sul mercato. Mi piace sottolineare, una sfida che tutti i giorni la Cooperativa “Mettere le Ali” sostiene con i suoi ragazzi, anch’essa presente nella Via dei sapori di Minervino con UCCA d’API che non è solo un miele.

“Ci auguriamo”, prosegue il primo cittadino, che dagli imprenditori che hanno richiesto il nostro aiuto, anche economico, venga la massima collaborazione, e soprattutto che sappiano dare il meglio non solo in termini di qualità dei prodotti, ma anche in termine di professionalità e reputazione, che è il tema di quest’anno della manifestazione. Siamo sinceramente grati all’organizzazione del Mercatino del Gusto, nella persona del presidente Salvatore Santese e del dottor Michele Bruno, per aver dato la possibilità al nostro comune di avere, per la prima volta in assoluto, una “Via dei sapori” interamente dedicata ai prodotti delle nostre aziende. Sono certo che non sfuggirà a nessuno l’importanza e le ricadute positive di questa partecipazione”.

Sono le parole di un Sindaco, Ettore Caroppo, che è semplicemente tornato ad amministrare un comune con l’orgoglio di sempre.