NARDO’ (Lecce) – Mercoledì  4 dicembre 2019, alle ore 18.30, presso il Chiostro dei Carmelitani di Nardò, si terrà un seminario pubblico sul tema “Il turismo musulmano che l’Italia non sfrutta“, organizzato dal Gruppo B&B Salento con il patrocinio del Comune di Nardò.

Al seminario parteciperanno Giulia Puglia, Assessore alle attività produttive e al turismo del Comune di Nardò, Karam Malkawi (Intelco Jordan), Etrad Al Majali (Intelco Jordan), Karim C. Benvenuto, per Italy Muslim Friendly, il prof. Vasco Fronzoni, dell’Università Orientale di Napoli. L’incontro verrà moderato dalla presidentessa del Gruppo B&B Salento, la dott. ssa Francesca Leone.

Il seminario si propone di far conoscere e approfondire la conoscenza delle tematiche principali relative al “turismo halal”, un mercato con cifre da capogiro, circa 300 miliardi di dollari previsti per il 2026, per oltre 131 milioni di turisti solo per lo scorso anno, secondo le stime di Global Muslim Travel Index 2018.

Bastano pochi numeri per capire come questo fenomeno, la cui filiera in Italia è di nascita recente, diventerà una competenza imprescindibile per tutti i professionisti e le strutture che ruotano attorno al mondo del turismo, della accoglienza, della ristorazione, della cultura e di tutti gli altri innumerevoli settori produttivi che possono trarre giovamento dalla conoscenza di una realtà che nel resto del globo ha già trovato ampio riscontro di interesse.

Il Gruppo B&B Salento è attivo sul territorio con attività informative e formative, dedicate alle strutture facenti parte del gruppo, che prevedono incontri pubblici e seminari in cui esperti del settore turistico aggiornano sulle tendenze e novità di un settore sempre in continua evoluzione, con l’obiettivo di estendere le proprie competenze e le proprie azioni a tutto l’arco dell’anno.