SALENTO – Continua ad aumentare il numero dei comuni salentini in cui si registrato casi di positività al tampone del Covid-19. Dopo Alezio, Racale, Cutrofiano e Lizzanello, nelle scorse ore si è aggiunto anche il comune di Collepasso.

A darne notizia, sebbene ancora l’ufficialità non sia giunta dalle autorità preposte (Asl, Regione Puglia, Protezione Civile e Prefettura) è stato il sindaco della cittadina Paolo Menozzi, che ha avvisato la cittadinanza con un post su Facebook. Si tratta di un giovane operatore sanitario, che insieme alla famiglia era già in quarantena fiduciaria da 8 giorni.

“Cari concittadini – scrive il sindaco – mi hanno comunicato pochi minuti fa una brutta notizia un nostro concittadino che era in isolamento fiduciario insieme alla famiglia già da diversi giorni sottoposto ad analisi è risultato positivo al Tampone covid-19. Voglio comunicarvelo direttamente anche se ufficialmente ancora non segnalato. Ho contattato personalmente la famiglia stanno tutti bene e stanno eseguendo rigidamente il protocollo che ormai, purtroppo, tristemente noto in tutto il mondo. Ho espresso la nostra solidarietà e vicinanza a nome di tutta la Comunità di Collepasso, mi sto mettendo in contatto con la ASL di Lecce e la Prefettura. Per quanto di mia competenza assicurerò una attenta vigilanza sulla questione e rinnovo cari cittadini ve lo chiedo veramente da padre di famiglia con forza di non uscire di casa per nessuna ragione siamo cittadini responsabili. Chiudiamoci in casa”.

Il giovane operatore sanitario è a casa e sta bene, così come il resto della sua famiglia.