Continua il calo delle persone attualmente positive al Covid-19 in Italia e si registra un nuovo record di guariti. Secondo i dati diffusi dalla Protezione civile nel bollettino quotidiano, il numero totale dei malati è sceso di 3.106 assistiti rispetto a ieri, ed è adesso a 101.551.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 75.945, con un incremento di 4.693 persone rispetto a ieri.

Rispetto a ieri i deceduti sono 285 e portano il totale a 27.967.

In terapia intensiva si trovano 1.694 persone, con una decrescita di 101 pazienti rispetto a ieri.

A oggi, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 205.463, con un incremento rispetto a ieri di 1.872 nuovi casi.

81.708 persone, pari al 80% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 36.211 in Lombardia, 15.493 in Piemonte, 9.563 in Emilia-Romagna, 8.147 in Veneto, 5.584 in Toscana, 3.551 in Liguria, 4.468 nel Lazio, 3.210 nelle Marche, 2.773 in Campania, 1.370 nella Provincia autonoma di Trento, 2.949 in Puglia, 2.157 in Sicilia, 1.170 in Friuli Venezia Giulia, 1.915 in Abruzzo, 802 nella Provincia autonoma di Bolzano, 233 in Umbria, 744 in Sardegna, 89 in Valle d’Aosta, 740 in Calabria, 192 in Basilicata e 190 in Molise.

“Quella di oggi è l’ultima conferenza stampa della Protezione Civile sull’emergenza coronavirus” ha annunciato il capo del Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli: “Come vedete dai dati ci avviamo verso una nuova fase dell’evoluzione dell’emergenza e quindi abbiamo deciso di interrompere qui la nostra conferenza stampa”.