BARI – Al Bano non si ritira: oggi alla Fiera del Levante, in occasione della presentazione di uno spettacolo in onore del compianto assessore regionale Salvatore Negro, il celebre cantante ha smentito le voci di un ritiro dalle scene. “Sì, è vero che mi ritiro dal primo gennaio al 30 di marzo per recuperare tutto quello che devo recuperare. Perché sono 53 anni che lavoro senza fermarmi mai. L’unica vacanza che mi sono concessa è all’Isola dei Famosi e ora ho capito che bisogna revisionare tutto quello che c’è da revisionare. Sono i consigli del mio amico medico e lo devo fare” – spiega l’ugola d’oro della canzone popolare italiana nota in tutto il mondo ai giornalisti (cliccate per vedere l’intervista). Albano, dopo aver presentato un concerto molto speciale in memoria di Salvatore Negro, dove lui canterà e dove si esibiranno tutte le band dilettantistiche delle Asl pugliesi, ha fatto il giro della Fiera, in compagnia del governatore Michele Emiliano, circondato dall’affetto dei suoi fan tra foto, applausi e sorrisi.

Poi, l’assessore Loredana Capone ha accompagnato il cantante nel padiglione delle Arti, Cultura e Turismo: in quello spazio c’è stato il tempo per un’incursione nel laboratorio teatrale diretto da Licia Lanera, dove il cantante si è divertito a interpretare gli scritti di Čechov tra gli applausi degli studenti divertiti. Il cantante a gennaio si fermerà per tre mesi: niente paura per la sua carrriera. I fan possono dormire sonni tranquilli.

Gaetano Gorgoni