SANNICOLA (Lecce) – Avrebbe maltrattato l’anziana madre per estorcere somme di denaro. I giudici della prima sezione penale (Presidente Gabriele Perna) hanno condannato a 4 anni ed 8 mesi di reclusione Erminio Fuso, 67enne di Sannicola, che, per questi fatti, venne anche arrestato dai carabinieri della locale stazione. Le accuse sono quelle di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, in più episodi avvenuti nel 2016 avrebbe picchiato la madre per estorcerle del denaro. Non solo. Più volte, secondo le indagini dei militari, l’avrebbe anche minacciata di morte procurandole ulteriori violenze fisiche e psicologiche. Non appena verranno depositate le motivazioni, l’avvocato Giacinto Mastroleo, impugnerà la sentenza in Appello. Nel frattempo la madre dell’imputato è deceduta.

F.Oli.