LECCE – Coinvolta in un diverbio tra connazionali, all’arrivo dei carabinieri ha assunto un atteggiamento oltraggioso nei loro confronti, arrivando persino a denudarsi sulla pubblica via per sottrarsi al controllo. Ma è stato tutto inutile e, alla fine, è stata denunciata a piede libero.

La protagonista è una donna colombiana residente a Lecce – E.V.C., di 54 anni – deferita in stato di libertà dai militari del Norm della Compagnia di Lecce.

La colombiana, come detto, all’arrivo dei militari giunti per sedare un diverbio tra altri connazionali, ha cercato di sottrarsi all’accertamento, assumendo nei confronti degli uomini dell’Arma un atteggiamento oltraggioso e minaccioso, rifiutando di fornire le proprie generalità e spogliandosi per strada. Riportata alla ragione, è stata infine denunciata.