LECCE – “Classica” è il concerto dei Radiodervish con l’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salentogiovedì 27 dicembre al Teatro Politeama Greco di Lecce con inizio alle ore 20.45.

Il concerto s’inserisce nella Stagione Sinfonica di OLES, con la direzione artistica di Giandomenico Vaccari e il coordinamento artistico di Maurilio Manca, ed è finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito delle Azioni di valorizzazione del sistema musicale in Puglia, con il sostegno dell’Assessorato all’Industria turistica e culturale, la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e il contributo del Mibac.

Il nuovo progetto, “Classica”, vede i Radiodervish interagire con le sonorità tipiche della sinfonia orchestrale in un programma costituito da una selezione di brani tratti dal repertorio dei Radiodervish e da alcune cover di Domenico Modugno.

Nel programma musicale troviamo i brani più famosi del repertorio dei Radiodervish  come “Centro del Mundo”, “Erevan”, “L’esigenza”, “Rosa di Turi, “Lontano”, “L’immagine di te”, “Due soli”, “Ave Maria” e “Fedeli d’amore”, insieme ad alcuni classici della musica italiana come l’intramontabile “Amara terra mia” di Domenico Modugno. Nati in Puglia nel 1997 dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, i Radiodervish cantano di uomini e donne appartenenti a spazi, culture e tempi differenti, alla ricerca di varchi e passaggi tra Oriente e Occidente. Ne è nato un originale cantautorato, che i Radiodervish amano definire “cantautorato mediterraneo”, che trova le sue origini e i suoi riferimenti nelle varie tradizioni raffinate e popolari del Mediterraneo. Grande importanza viene data all’incontro tra mondi sonori differenti e ai testi colti e declinati in lingue diverse. In 15 anni di attività, lavorando sempre in stretta collaborazione con il talento musicale Alessandro Pipino, i Radiodervish hanno pubblicato 10 dischi e hanno interagito con numerosi musicisti.

Sul podio a dirigere il Maestro Valter Sivilotti che ha curato i raffinati arrangiamenti del concerto. Pianista, compositore e direttore d’orchestra tra i più acclamati della sua generazione Valter Sivilotti ha lavorato, scrivendo e arrangiando, per i più noti artisti provenienti dal mondo della canzone d’autore, del jazz e della musica etnica.Biglietti disponibili in prevendita al botteghino del Teatro Politeama Greco di Lecce e online su www.politeamagreco.it a 15 e 12 euro (per over 65, under 18, studenti universitari, Conservatorio e Accademia Belle Arti).