ROMA – “L’incontro avvenuto nella giornata di oggi tra il Ministro Centinaio ed i rappresentanti del mondo agricolo pugliese, dai Gilet arancioni alle diverse associazioni, dimostra che l’attenzione per la Puglia, da parte del Governo e del Parlamento, c’è nei fatti ed è evidente”. Lo dichiarano in una nota i parlamentari pugliesi della Lega: Anna Rita Tateo, Rossano Sasso e Roberto Marti

“Con l’istituzione di un tavolo di crisi – proseguono – si vuole creare un contatto diretto tra i rappresentanti del settore agricolo e il Governo nazionale, per raccogliere le istanze del territorio in maniera chiara e rapida. L’impegno del Ministro Centinaio per la Puglia, che ha fortemente voluto questo tavolo di crisi e che fin da subito si è occupato delle questioni territoriali con la massima determinazione, è stato riconosciuto ed apprezzato da manifestanti e associazioni di categoria. Dopo lo stanziamento di 100 milioni e la presentazione di emendamenti e decreti ministeriali per combattere la Xylella, *la Lega presenterà un emendamento (con prima firma Marti) da inserire nel Dl Semplificazione che ha l’obiettivo di dare risposte concrete* agli agricoltori per le gelate che hanno devastato la nostra terra.

Come gli agricoltori, tutti siamo mobilitati e faremo il possibile per raggiungere fatti concreti quanto prima. Il Ministro Centinaio – concludono i Parlamentari – ha mandato un chiaro segnale: la Lega di Governo è dalla parte degli agricoltori.”