SANNICOLA (Lecce) – Tragedia all’alba sulle strade salentine. A perdere la vita un giovane di Sannicola, Manuel Toska, di 19 anni, per il quale purtroppo non c’è stato nulla da fare.  Le cause del tragico sinistro, verificatosi attorno alle 7 sulla provinciale Gallipoli-Sannicola, sono al vaglio dei carabinieri della locale stazione, accorsi insieme ai vigili del fuoco del distaccamento provinciale di Gallipoli ed ai soccorritori del 118. 

Secondo una prima ricostruzione il giovane stava percorrendo la provinciale, quando all’altezza della piccola frazione di Chiesanuova, avrebbe perso il controllo dell’auto di proprietà del padre, un’Alfa 147, finendo fuori strada e ribaltandosi in un campo. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Un impatto violento e, purtroppo, fatale per il giovanissimo, deceduto sul colpo. I medici del 118, infatti, accorsi a bordo di un’ambulanza, ne hanno potuto solo constatare il decesso, dopo che i Vigili del Fuoco hanno provveduto ad estrarre il corpo del giovane dalle lamiere dell’abitacolo.

La salma dello sfortunato giovane, che lavorava come commesso preso un supermercato di Sannicola, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il mezzo sul quale viaggiava, invece, è stato sequestrato.