Foto di repertorio

F.Oli.

CUTROFIANO (Lecce) – Una serra di marijuana tra ortaggi e alberi frutto in contrada Mandrò a Cutrofiano. È la stupefacente (in tutti i sensi) scoperta effettuata questa mattina dai carabinieri del Norm di Gallipoli. Nei guai è finito il presunto coltivatore: Salvatore Greco, 50enne, del posto. Su disposizione del pubblico ministero di turno, il sostituto procuratore Maria Consolata Moschettini, l’uomo è stato confinato ai domiciliari.

L’operazione è stata eseguita questa mattina dai militari arrivati in casa alla buon’ora. Dopo una meticolosa perquisizione, tra ortaggi e alberi di frutto, sono saltate fuori 30 piante di cannabis in stato di infiorescenza oltre a 10 rami della stessa sostanza in stato di essiccazione custoditi in un vano deposito ricavato in giardino. Sotto sequestro è finito anche il classico materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Nelle prossime ore l’uomo, difeso dagli avvocati Alessando Mariano e Donato Sabetta, comparirà davanti al gip per l’udienza di convalida.