È uscito giovedì 14 novembre nelle sale italiane “Sono solo fantasmi”, film di genere commedia-horror diretto ed interpretato da Christian De Sica. Due fratelli Thomas (Christian De Sica) e Carlo (Carlo Buccirosso) nati dallo stesso padre Vittorio, si recano a Napoli sperando di ricevere di diritto una casa che si presume appartenga al loro padre, giunti a destinazione scopriranno l’esistenza di un terzo fratello Ugo (Gianmarco Tognazzi).

I tre fratelli non riceveranno nulla ma approfittando del contesto sociale e culturale di Napoli come città in cui regna la superstizione, si improvviseranno scaccia fantasmi per sbarcare il lunario. Dal bluff si giungerà forse alla reale presenza dei fantasmi? Sono solo fantasmi è un film originale, un po’ sopra le righe divertente e molto Desichiano, i fan di De Sica sapranno apprezzarlo, è una pellicola che si discosta nettamente dai soliti cinepanettoni pur avendo tratti comuni.

Si tratta di un film ben diretto, il cui obiettivo è ricordare e celebrare il grande Vittorio De Sica, insieme al simpatico Ugo Tognazzi, come confermato dallo stesso Christian, del resto i nomi dei personaggi Vittorio e Ugo sono un palese riferimento ai celebri genitori dei protagonisti. De Sica è genialmente esilarante, Buccirosso è unicamente buffo, Tognazzi appare perfettamente nevrotico e bizzarro, rendendo spassoso il suo personaggio. Una pellicola viva, vivace e coinvolgente, sicuramente non rientra tra i migliori lavori della commedia italiana ma è da non perdere per gli amanti del genere.