COPERTINO ( Lecce ) – Dall’8 novembre per un mese presso il CRAC (Centro Ricerca Arte Contemporanea) a Taranto si potrà visitare la mostra Ilvarum Yaga.  L’inaugurazione ha visto gli interventi di GIULIO DE MITRI, direttore scientifico CRAC Puglia, di PIERO ANGELINI curatore della mostra, di PIERO MASSAFRAeditore saggista e scrittore, della dottoressa ANNAMARIA MOSCHETTI, medico pediatra,l’Associazione Culturale Pediatri di Puglia e Basilicata,e delle tre associazioni che l’hanno ospitata a Copertino: Laboratorio di Idee Vico Serpe,FIDAPA BPW Italy sezione Copertino e VeleRacconto, associazioni che hanno a cuore la  tutela dell’ambiente e del territorio, l’inclusione sociale e la promozione della cultura.

Nel 2018 la dottoressa Moschetti e Piero Angelini erano già stati invitati a Copertino dall’associazione Vico Serpe e Fidapa come relatori di un convegno dal titolo Che Aria Tira. Le stesse associazioni li hanno voluti premiare l’anno successivo proprio durante l’inaugurazione della stessa mostra alla presenza del vescovo.

A Copertino Ilvarum Yagaè stata ospitata nella Sala Civica dal 4 al 26 maggio e al suo interno sono state promosse varie iniziative grazie ai laboratori di Lupiae Comics Scuola di fumetto, le letture da parte di Dalila Grandioso, Clara Camisa, Cristina Prenner e Maria Antonietta Vacca di Scena Muta. Piera Mancarellaha letto alcuni passi del testo di Alessandra Durante “Manestra mi racconti una storia?” mentre Sara Castelluzzo e Primula Meo hanno letto passi del testo di Walter e Graziano Tramacere: “I nuovi supereroi. The Green Guardians”. 350 le stampe vendute per un totale di 1750 euro.

Niente è stato lasciato al caso. I libri acquistati dal ricavato sono stati consegnati in sacchi confezionati con stoffe riciclate e sono stati affidati alla dottoressa Parisi che, insieme ad altri due pediatri di famiglia di Taranto, distribuirà gratuitamente i libri ai bambini del quartiere Tamburi durante i bilanci di salute istruendo i genitori alla lettura ad alta voce quale strumento per promuovere lo sviluppo neurocognitivo dei bambini. In più la dottoressa Marta Tondo, coordinatrice del Nido degli Aquilotti di Galatina e socia della FIDAPA BPW Italy sezione di Copertino ha realizzato, insieme al suo staff di lavoro, un progetto didattico sulla Strega Rossa dal titolo La Strega Ladrona scrivendo una favola per bambini da 0 a 3 anni sul rispetto dell’ambiente e della salute.

Le tre associazioni copertinesi, convinte che nei disegni di artisti di altissimo livello l’idea di fumetto quale mezzo di comunicazione diventi denuncia sociale, decidono di raccontare e far riflettere su uno dei più terrificanti e sottaciuti disastri ambientali dei nostri giorni.