Alessandro Monosi

LECCE – Il 28 dicembre scadrà la cassa integrazione per i lavoratori di Albaservice società di proprietà della Provincia di Lecce.
La società ancora in concordato preventivo ha iniziato le attività dal mese di aprile del corrente anno con parte dei lavoratori impiegati in manutenzione strade provinciali e manutenzione delle scuole superiori: ciò è stato possibile grazie alla sottoscrizione di una nuova convenzione con l’ente provincia di Lecce.
Ma la strada per la ripresa di tutte le attività è ancora lunga.
“Una parte dei lavoratori sono impiegati al lavoro con una retribuzione e un orario di lavoro non degno di essere chiamato tale – afferma Alessandro Monosi, Rsa FiSASCAT Cisl Lecce.

Solo 16 ore settimanali.
La restante parte dei lavoratori quelli precedentemente impiegati in pulizia ed uscierato sono fermi al palo,
Nonostante incontri, promesse e proposte.
Nei prossimi giorni chiederemo come oo.ss un incontro ufficiale congiunto con provincia di lecce e Regione Puglia per chiedere la proroga della cig in scadenza e l’incremento dei servizi alla società nell’immediato, utile a far lavorare tutti i dipendenti e ad incrementare il numero delle ore prestate”.