MELIPIGNANO (Lecce) – In forte anticipo rispetto alle passate edizioni, già da dicembre, è stato annunciato il nuovo maestro concertatore che dirigerà il grande concerto della Notte della Taranta il prossimo 22 agosto nella piazza dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano.

“È una tempistica anomala –  ha confermato il presidente della Fondazione La Notte della Taranta Massimo Manera – In genere i maestri concertatori li abbiamo presentati un po’ più avanti, questa volta invece abbiamo cominciato a pensare all’edizione del 2020 già dall’inverno scorso 2018/19”.

Grandi le aspettative per il concertone che porterà la firma del compositore Paolo Buonvino, premiato con il David di Donatello come miglior musicista nel 2008 per il film Caos Calmo che, tra le altre cose, si è fatto apprezzare per colonna sonora della nota serie I Medici.

“Venendo qui ho ritrovato molte cose della mia Sicilia – dice Paolo Buonvino durante l’incontro con i giornalisti svoltosi al termine della prima sessione di prove con l’Orchestra Popolare La Notte della Taranta –  Soprattutto la cosa che mi ha colpito è la cultura dell’incontro che la vostra musica rappresenta in modo straordinario. L’incontro è fondamentale. In questi giorni ne sto vivendo diversi con l’intenzione di percepire profondamente chi incontro e di farmi percepire un po’ anche da loro. Mi auguro che dall’incontro tra la mia esperienza musicale con la vostra musica, la vostra cultura e la vostra storia, unito a quello con i singoli cantori e musicisti, scaturisca nuova linfa che, nel rispetto di quello che c’è, contribuisca a dar vista a qualcosa di nuovo”.

La Notte della Taranta 2020 segna un momento fondamentale: l’incontro con la settima arte, sancito proprio dalla scelta del nuovo maestro concertatore.

“Cinema e musica, una visione che si inserisce perfettamente nella strategia della Regione Puglia – commenta Loredana Capone – Buonvino è anche questo, l’incontro tra musica e cinema. Sono certa che quest’unione traccerà una nuova visione della Notte della Taranta”.