LECCE – L’ARTE NON SI FERMA. In questi giorni così complicati, l’arte dimostra di riuscire a trascendere le barriere fisiche per continuare a svolgere la propria azione aggregante anche a distanza. Infatti, sono fiorite iniziative che propongono lezioni online e tutorial sui social.

Il polo artistico e culturale di via Marugi a Lecce – composto da Harmonium Scuola di Musica, Harmonium English e DAMUS Accademia dello Spettacolo – è un esempio di come sia possibile continuare le attività anche a distanza.

Patrizia Nuzzo, direttrice del Damus ha dichiarato ai nostri microfoni: “I ragazzi hanno perso in pochi giorni gran parte dei loro riferimenti e della loro quotidianità. La bellezza dell’arte può aiutare moltissimo in un periodo così incerto. Per questo ci siamo attivati attraverso le varie piattaforme online, in collaborazione con tutti i nostri docenti, affinché le lezionI potessero raggiungere i nostri allievi anche nelle loro abitazioni, per proseguire il loro percorso e non perdere la tecnica e l’allenamento acquisiti. Tutti hanno sposato, con molto entusiasmo, questo nuovo modo di fare lezione sin dai primi giorni del lockdown, coinvolgendo anche la famiglia. Infatti i genitori spesso partecipano alle lezioni digitali di inglese, musica, recitazione, canto e danza e, così facendo, acquisiscono coscienza del percorso dei figli molto più di quanto accadesse prima. Molti di loro inoltre, approfittando della maggiore disponibilità di tempo di questo periodo, hanno deciso di intraprendere a loro volta i corsi.

Noi rimaniamo accesi e attivi accanto ai nostri ragazzi e alle famiglie, certi di poter dare il nostro contributo alla vita artistica e culturale anche in un momento così difficile.
In bocca al lupo a tutti.”

L’ARTE NON SI FERMA!