LECCE – In considerazione delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e dei provvedimenti ministeriale che invitano a non uscire dalla propria abitazione se non per necessità e data l’attuale situazione climatica, con variazioni giornaliere delle temperature tali per cui si ravvisa la necessità di accendere gli impianti di riscaldamento, con ordinanza n. 424 si è disposta la proroga dell’accensione degli impianti termici fino al prossimo 19 aprile.

L’amministrazione comunale invita i cittadini a limitare l’accensione alle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali ed assimilabili e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici.