ALESSANO (Lecce) – Da oggi 25 maggio 2020 sono operativi sul territorio comunale di Alessano gli ISPETTORI AMBIENTALI.

Figura ancora poco presente nel Salento, ma fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Francesca Torsello e dal suo Assessore all’Ambiente Monica Torsello, anche grazie al fondamentale ausilio e supporto della Comandante la Polizia Locale D.ssa Anna Grazia Bello e del  responsabile dell’Ufficio Diritti Animali – Comune di Alessano, Guardia Zoofila Pierre Luigi Trovatello, quella dell’Ispettore Ambientale giunge ad Alessano, dopo una serie di incombenze burocratiche di non poco conto.

Si ricorda infatti che preliminarmente nel 2019 è stato dapprima approvato apposito regolamento comunale e poi è stato indetto un bando pubblico ed uno specifico corso di formazione, con esame finale, che ha portato finalmente nel 2020 alla nomina, ad opera del Sindaco con proprio decreto, di n. 9 Ispettori Ambientali, con il compito di operare sul territorio per attività informative ed educative ai cittadini sulle modalità e sul corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti, per svolgere attività di prevenzione di illeciti di natura ambientale nonché per espletare funzioni di vigilanza, di controllo e di accertamento, con dovere di segnalazione alla Polizia Locale ed in coordinamento con la stessa, al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio ed alla tutela dell’ambiente.

Da oggi appunto questa innovativa e particolare figura diventa operativa su tutto il territorio comunale, grazie all’impegno di donne e uomini che con spirito di sacrifico ed impegno incondizionato, e – lo si precisa – in maniera del tutto gratuita, si battono per offrire a tutti noi e alle nuove generazioni un ambiente più salubre ed un territorio maggiormente vivibile.

“Siamo orgogliosi – riferisce l’Assessore Monica Torsello – di essere giunti finalmente alla realizzazione di questo importante progetto, la cui operatività permetterà di meglio agire in maniera consistente sulla tutela dell’ambiente e sulla sicurezza della salute pubblica, sulla più pregnante difesa del suolo e del paesaggio, attraverso una più capillare diffusione delle buone pratiche in materia di raccolta differenziata, che oggi riteniamo sia alla base di una significativa politica ambientale a tutela delle future generazioni”.

Anche il Coordinatore degli Ispettori Ambientali di Alessano, Pierre Luigi Trovatello, si dice particolarmente soddisfatto di aver portato a compimento l’operazione “Siamo certi – riferisce – che da oggi Alessano avrà una marcia in più riguardo alla massiccia diffusione delle informazioni sulla tutela ambientale, nonché sulla repressione dei comportamenti illeciti che nuocciono gravemente alla salute pubblica e alla bellezza del nostro territorio”.

Da questo momento, in stretta collaborazione con la Polizia Locale e con l’Assessorato all’Ambiente, gli Ispettori Ambientali di nuova nomina, muniti di pettorina e tesserino di riconoscimento, avranno il compito di vigilare sul rispetto dei regolamenti comunali e delle ordinanze sindacali in tema di deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani.