di C.T.

ANDRANO (Lecce) – Terribile schianto all’incrocio tra un’auto ed uno scooter ed un minorenne finisce in gravissime condizioni in ospedale, dov’è ricoverato nel reparto di Rianimazione, con prognosi riservata.

È il drammatico bilancio dell’incidente stradale avvenuto attorno alla mezzanotte di ieri lungo via Provinciale, all’ingresso di Andrano, all’altezza del primo incrocio semaforico con via Marco Polo e via Leonardo da Vinci. Ad essere coinvolti nel sinistro sono stati un’autovettura, una Citroen C5 condotta da un 37enne di Spongano, ed uno scooter.

A farne maggiormente le spese è stato proprio il giovane conducente del mezzo a due ruote, un 16enne del posto, che si trovava da solo a bordo dello scooter, sbalzato dalla sella e caduto rovinosamente sull’asfalto: trasportato d’urgenza presso il “Panico” di Tricase, è stato sottoposto a tutti gli accertamenti clinici del caso, prima di essere ricoverato con una grave emorragia cerebrale.

Sul posto, dopo l’allarme, oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno provveduto ad eseguire tutti i rilievi di rito, utili a ricostruire l’esatta dinamica dello schianto ed eventuali responsabilità.

Come da prassi, i due conducenti (sia il giovane ferito sia l’automobilista) sono stati sottoposti ai test per verificare l’eventuale assunzione di alcol o droghe prima di mettersi alla guida. Le analisi ha dato esito positivo alle droghe per il conducente del veicolo, che è stato quindi denunciato per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. I mezzi sono stati sequestrati.

CONDIVIDI