LECCE – Camera Civile Salentina rinnova il suo Consiglio Direttivo, alla cui guida viene confermato, quale Presidente dell’Associazione, l’avvocato Salvatore Donadei.

L’ Assemblea dei Soci, tenutasi in queste ore, ha provveduto ad eleggere gli avvocati Salvatore Donadei, Vincenzo De Benedittis, Giovanna Scaminaci, Giacomo Galluccio, Donato De Giorgi, Daniela Libetta, Vincenzo Cito, Antonella Indirli ed Alessandra Bello, quali membri della Giunta territoriale, per il triennio 2019-2021.

L’ufficio di presidenza vede la nomina di De Benedittis a Vice-Presidente, di Scaminaci a segretaria, di Galluccio a tesoriere.

“Ringrazio per la fiducia, ed esprimo soddisfazione per la rinnovata squadra di un’associazione che, dopo la magnifica esperienza dell’assemblea nazionale di UNCC 2017 organizzata proprio nella nostra Lecce, ed i tanti eventi formativi caratterizzati da partnership straordinarie, come quella dell’Accademia della Crusca, continuerà nel solco di una consapevole autonomia, di pensiero ed operativa, con l’obiettivo di restare sempre molto sensibile, e servizievole, rispetto ai tanti problemi quotidiani che attanagliano la giustizia civile, ma conservando, ed alimentando, anche il suo conquistato respiro nazionale, mediante la costante interlocuzione, fattiva e partecipativa, con le rappresentanze massime dell’Avvocatura, della Magistratura, dell’Accademia e della Politica, rispetto a questioni di interesse generale, prima fra tutte, la riforma del Processo Civile” – le prime dichiarazioni di Salvatore Donadei – che ha anche confermato l’obiettivo, già perseguito nel triennio che va a concludersi, della valorizzazione della dimensione culturale dell’Avvocatura, ed anticipato che nelle prossime settimane saranno rese note importanti novità, sia per l’organizzazione sia per le diverse attività dell’associazione forense, alcune mutuate dall’esperienza e dalla struttura dell’Unione Nazionale delle Camere Civili.